RAGGIRO COSMICO, CHE LA GENTE SAPPIA

RAGGIRO COSMICO, CHE LA GENTE SAPPIA

Di Steven M.Greer-direttore del The Disclosure Project

Giugno 2002

Immaginate quanto segue: è l’estate del 2001 e qualcuno vi si presenta col
soggetto per un film o un libro che racconta di come si manifesta un
diabolico piano terroristico,quando entrambe le torri di 110 piani del
World Trade Center e la porzione del Pentagono vengono distrutte da aerei
di linea dirottati e scagliati contro tali strutture.
Naturalmente vi fareste una risata e se foste un produttore
cinematografico lo rifiutereste in quanto ridicolo e non plausibile,
persino per un film o un romanzo.
Dopotutto come potrebbe un aereo di linea, seguito sul radar dopo che
altri due velivoli si erano già schiantati contro le torri del WTC,
passare attraverso le maglie della difesa aerea statunitense e penetrare
nello spazio aereo più sensibile del pianeta, in pieno giorno,col cielo
terso come un cristallo e impattare contro il Pentagono!
E questo in un paese che spende oltre un miliardo di dollari al giorno per
la propria difesa! Assurdo, illogico, non la berrebbe nessuno!
Sfortunatamente, c’è qualcuno di noi che ha visto questi copioni, e quelli
di cose avvenire ben peggiori, e non ridendo affatto!
Una delle poche cose di queste recenti tragedie che non vengono per
nuocere è che forse, dico forse, la gente prenderà seriamente, per quanto
inverosimile possa inizialmente sembrare, la possibilità che esista una
oscura entità paragovernativa e transazionale, la quale ha mantenuto il
segreto sulla questione UFO, e sta pianificando una tragica montatura che
farà impallidire gli eventi dell’11 Settembre 2001!

Le testimonianze di centinaia di rivelatori all’interno del Governo, tra i
militari e nelle corporazioni, hanno permesso di stabilire questo: CHE GLI
UFO SONO UNA REALTA’ e che alcuni di essi sono costruiti nell’ambito di
oscuri e segreti progetti –neri- del governo, mentre altri vengono da
civiltà extraterrestri, che un certo gruppo ha mantenuto segreto, tutto
questo in modo da conservare il possesso e il controllo sulla tecnologia
che sta dietro gli UFO stessi, fino al momento giusto.

Tale tecnologia può eliminare la necessità di petrolio, gas, carbone,
energia nucleare ionizzante e altri sistemi energetici centralizzati ed
estremamente distruttivi, e alla fine lo farà!
Questa industria da cinque-mila-miliardi di dollari in energia e
trasporti, al momento è altamente centralizzata, misurata e redditizia.
E’ quella che manda avanti l’intero mondo industrializzato.
E’ la madre di tutti gli interessi particolari… Non è una questione di
denaro,come pensiamo, bensì di potere geopolitica, il vero e proprio
potere centralizzato sul quale attualmente si basa il mondo.
Quest’ultimo viene mantenuto in uno stato di guerra continua, di povertà
senza fine e di devastazione globale dell’ambiente.
Per quanto sia immenso questo gioco, c’è né uno ancora più grande: il
controllo delle persone attraverso la paura. Come spiegò il dr.Wernher Von
Braun alla dottoressa Carol Rosin (suo portavoce nei suoi ultimi 4 anni
di vita.)
Una macchina maniacale sono: il complesso militare, industriale,
l'intelligence-laboratori, passerebbe dalla guerra fredda, agli stati
canaglia, al terrorismo globale,(lo stato in cui ci troviamo oggi 2002),
sino all’ultimo asso nella manica,
una fasulla minaccia dallo spazio.
Infine per giustificare la spesa di miliardi di dollari in armamenti
spaziali, il mondo verrebbe ingannato con una minaccia proveniente dallo
spazio esterno, unendo cosi il mondo nella paura del militarismo e nelle
guerre.
Sin dal 1992, ho visionato questo copione svelatomi da almeno una dozzina
di insider(persone che hanno accesso hai dati dall’interno) ben piazzati.
Naturalmente all’inizio risi, pensando che tutto questo fosse
semplicemente troppo assurdo e inverosimile.
La dottoressa Rosin, diede la sua testimonianza al The Disclosure Project
(progetto informativo), prima del’11 Settembre. Eppure anche altri mi
dissero esplicitamente che oggetti che sembravano UFO, ma costruiti sotto
il controllo di progetti “neri”,profondamente segreti, venivano usati per
simulare, mistificare, gli eventi di apparizioni extraterrestri, compresi
alcuni rapimenti e mutilazioni di bestiame, per gettare cos’i primi semi
della paura culturale nei confronti della paura dello spazio esterno.

Mi dissero che ad un certo punto,dopo il terrorismo globale, si sarebbero
manifestati degli eventi che avrebbero utilizzato questi adesso rilevati
veicoli di riproduzione aliena, ARV o UFO, frutto di retroingegneria
aliena costruiti da esseri umani studiando i velivoli effettivamente
extraterrestri, per inscenare un attacco alla terra. (Vedere il libro
Disclosure, dello scrivente).

Come il film Indipendence Day, si verificherebbe un tentativo di unire il
mondo tramite il militarismo, usando gli extraterrestri come capri
espiatori cosmici.
(immaginate gli ebrei durante il Terzo Reich)

Niente di tutto questo mi giunse nuovo e neppure ad altri rivelatori!
The Report from Iron Mountain (Rapporto dalle montagne di ferro),scritto
negli anni 60, descriveva la necessità di demonizzare la vita nello spazio
esterno, in modo che noi potessimo avere un nuovo nemico, un nemico
extraplanetario, che unisse gli umani nella paura e nella guerra e si
dimostrasse il definitivo sostegno per quel complesso militare-
industriale da migliaia di miliardi di dollari, dal quale metteva in
guardia il Presidente Repubblicano e Conservatore, nonché Generale a 5
stelle ,Eisenhower,
(anche allora nessuno lo ascoltò)

Aggiungi un commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare se sei un visitatore o un robot-spam.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.