Spiritualità

Restare vigili sempre

Anche i gatti guardano il cielo e l'orizzonte

“Anche i gatti guardano il cielo e l'orizzonte”
Dipinto di A. Giordana

Commento esterno: Alba mi sono accorta che quando cerco di parlare di Michele, nostro Padre, quando cerco di spiegare certe cose, la gente ha paura, cambia discorso, hanno le bende agli occhi, hanno paura del cambiamento, che tristezza.

Alba: non dimenticare chi non possiede l’anima e chi è nero o grigio o verde, loro non ci vogliono. Imparate a distinguerli.

La NASA rivela misteriosi portali nel campo magnetico terrestre

Mentre molti ricercatori tendono a rifiutare a priori i nuovi concetti scientifici e i rispettivi metodi analitici, altri ricercatori stanno abbracciando il fatto che, per la scienza (quella in generale) avanzare e fare progressi per il bene d ell’umanità rappresenta qualcosa di grande valore morale i cui severi dogmi furono stabiliti già decenni fa e che oggigiorno sembrano aver perso di valore.

La realtà si è dimostrata essere un concetto molto complesso che ha la capacità di cambiare la nostra percezione della vita, il nostro pianeta, il sistema solare, la fisica così come la conosciamoci oggi e infine la possibile esistenza di forme di vita aliena. Secondo quelle poche conoscenze acquisite finora, un portale deve essere considerato una sorta di collegamento ultra dimensionale, una guida, una porta verso l’ignoto. Ora, se solo i portali esistessero davvero, non c’è da stupirsi che i ricercatori della University of Iowa abbiano ottenuto un finanziamento dalla NASA per capire meglio che cosa sta succedendo veramente all’interno del campo magnetico terrestre.

“Noi li chiamiamo punti-X o regioni di diffusione di elettroni“, spiega il fisico del plasma Jack Scudder della University of Iowa. “Sono luoghi in cui il campo magnetico della Terra si connette con il campo magnetico del Sole, creando un percorso ininterrotto che conduce dal nostro pianeta verso l’atmosfera del sole a 93 milioni di miglia di distanza.” Per alcuni si tratta di un collegamento degno dei migliori film di narrativa, solo che questa volta i portali sono reali.

Scientificamente parlando, un wormhole è una caratteristica ‘ipotetica’ dello spazio-tempo, che agisce principalmente come una sorta di scorciatoia attraverso la quale il tempo viene distorto al punto da ridurre significativamente la durata di un viaggio interstellare.

L’aumento imprevisto dell’antimateria e il cambiamento del Dna umano: l’analisi del fisico e teologo Gian Piero Abbate

Gian Piero Abbate è un fisico che ha progettato un pezzetto del sincrotrone utilizzato dal suo collega Carlo Rubbia al Cern di Ginevra per gli studi sulle particelle elementari, ripagati col premio Nobel nel 1984.

È, per anzianità di servizio, il più vecchio esperto della Commissione europea incaricato di revisionare i progetti di ricerca tecnologica su energie alternative, informatica e domotica, inserito già 30 anni fa nel primo Esprit (European strategic program on research in information technology).

È un teologo, con diploma conseguito presso l’Istituto di formazione teologica e promozione umana della diocesi di Pordenone, persuaso che nel genoma un giorno si rintraccerà il collegamento fra l’uomo e il Creatore.

È uno studioso della cabala, l’antica tradizione mistico-esoterica dell’ebraismo che, partendo dalla data di nascita di un individuo, è in grado di stabilire i Nomi di Dio, cioè le manifestazioni dell’Altissimo nell’uomo.

Oggi, ci siamo imbattuti in un suo articolo, in cui analizza il collegamento tra fisica e spiritualità e dove ricerca, simbolicamente e scientificamente, una possibile integrazione fra gli eventi che stanno accadendo sul piano materiale e quelli che potrebbero verificarsi sui piani sottili.

Egli inizia facendo riferimento alle canalizzazioni di Kryon, un’entità angelica che parla attraverso Lee Carroll, esoterista, oratore e scrittore statunitense. Abbate si appoggia ad un riferimento che emerge in modo frequente nelle canalizzazioni, per compiere un’interessantissima riflessione olistica che tocca gli ambiti apparentemente più inconciliabili. Ci parla infatti di materia e antimateria e di come il nostro DNA stia cambiando in modo assolutamente inconciliabile con la logica razionale, ma comprensibile con le interpretazioni esoteriche e mitologiche.

Pagine